Rideterminazione del compenso dei componenti del collegio dei revisori dei conti, il consigliere Vitale

50

RIDETERMINAZIONE DEL COMPENSO DEI COMPONENTI DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI, IL CONSIGLIERE VITALE (GRUPPO CASSINDACO): “E’ FRUTTO DEL CONTENUTO DI UN DECRETO INTERMINISTERIALE. VOTO COMPATTO DELLA MAGGIORANZA”

“La decisione di votare la rideterminazione del compenso dei componenti del collegio dei revisori dei conti è frutto del contenuto del decreto interministeriale del 21 dicembre 2018. Sulla scorta di provvedimenti analoghi adottati dagli altri Comuni, anche Ragusa si è adeguata”. Così il presidente della commissione Affari generali, il consigliere Daniele Vitale, spiega le ragioni della votazione favorevole di ieri sera, sostenuta da tutto il gruppo di maggioranza. “E voglio evidenziare che sono stati 13 i voti a favore – dice Vitale – quindi i rappresentanti di CasSìndaco presenti hanno detto sì a questo adeguamento, non c’è stata nessuna spaccatura al contrario di com’era stato ventilato improvvidamente da alcuni rappresentanti dell’opposizione”. “In commissione – aggiunge Vitale – la maggioranza aveva ritenuto opportuno astenersi, anche perché mancava l’assessore competente e quindi non era stato possibile avviare un adeguato confronto sulla materia. Ieri sera, in Consiglio comunale, tutti gli aspetti sono stati chiariti, ragion per cui l’intera maggioranza ha deciso, correttamente, di votare in maniera favorevole. Tra l’altro, tutto ciò perfettamente in linea con quanto sta accadendo nel resto dei Comuni siciliani. La rideterminazione comporta un incremento di spese per il collegio dei revisori ma ribadisco che si tratta delle previsioni contemplate dal decreto interministeriale di quasi un anno fa a cui, adesso, l’ente di palazzo dell’Aquila ha ritenuto doveroso adeguarsi. E le somme utilizzate a tal proposito erano già state impegnate da tempo in bilancio”.