Comiso, morto in un incidente stradale Mario Campailla

255

Il 56enne è deceduto in un sinistro lungo la strada Comiso-Santa Croce Camerina

 

È morto in un incidente stradale, nel pomeriggio di ieri, lungo la strada provinciale Comiso – Santa Croce Camerina, Mario Campailla, il 56enne è stato considerato dalla Direzione nazionale antimafia il reggente del clan degli Stiddari a Comiso.

Uscito dal carcere da due mesi, si trovava agli arresti domiciliari. Campailla stava viaggiando sulla sua moto, una Kymco, in direzione Comiso. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo avrebbe perso il controllo del suo mezzo, finendo nella corsia opposta e andando a sbattere contro il guard rail. Campailla sarebbe morto sul colpo.