Senza stipendio da 8 mesi: protestano gli operatori dei centri di accoglienza di Modica, Pozzallo e Scicli

126

Modica, Pozzallo e Scicli

Senza stipendio da 8 mesi gli operatori dei centri di accoglienza dei migranti di Pozzallo, Ispica e Modica hanno indetto per domani un’assemblea e poi una manifestazione di protesta davanti la Prefettura di Ragusa.

Secondo fonti sindacali il ministero dell’Interno ha emesso i decreti di finanziamento nei confronti della «Cooperativa azione sociale», con sede legale a Caccamo (Pa), ma gli operatori non sono stati ancora pagati.

A guidare la protesta dei lavoratori dei ‘Cas’ di Modica, Marina di Modica e Ispica, è Salvatore Scannavino, segretario provinciale Fisascat. «Dal luglio ad oggi- dice Scannavino – i 30 lavoratori non hanno ricevuto alcun stipendio. Stessa situazione anche per la struttura dedita all’accoglienza dei minori di Pozzallo nell’ambito del progetto Fami. E’ una situazione insostenibile che merita una risposta certa col pagamento degli stipendi».