Ragusa, alternanza scuola-lavoro sui meccanismi ed il valore della democrazia rappresentativa

107

Al via il progetto..

 

Con deliberazione n. 176 del 19 marzo scorso, la giunta municipale ha approvato lo schema di convenzione che sarà sottoscritto dal Comune di Ragusa e dal Liceo Scientifico “Enrico Fermi” per lo svolgimento delle attività di alternanza scuola-lavoro.

Il progetto ideato dall’istituto scolastico, con la collaborazione dell’ente comunale, è mirato a fare acquisire agli studenti l’importanza della democrazia rappresentativa attraverso la conoscenza e lo svolgimento di attività tipiche che fanno riferimento alla figura del consigliere comunale, prevedendo attività di simulazione delle sedute del consiglio comunale e di tutto l’iter propedeutico alla preparazione delle stesse.

Il Comune di Ragusa favorirà l’incontro tra istituzioni locali e studenti, offrendogli la possibilità di conoscere il territorio di appartenenza, le sue problematiche e le modalità di risoluzione, nonché il contesto culturale, economico e sociale in cui si esercita la propria cittadinanza.

I 30 studenti che parteciperanno al progetto potranno assistere ad alcune sedute del consiglio comunale ed anche formulare ed argomentare proposte di atti ed istanze al consiglio stesso o nel contesto di apposite sedute simulate.

L’attività di formazione e orientamento del percorso formativo è congiuntamente progettata e verificata da un docente (tutor interno) designato dall’istituzione scolastica e da un tutor della struttura comunale di riferimento.