Ordinanza sindacale per la partita di calcio Ragusa-Modica

56

Match domani allo stadio “Aldo Campo”

 

Il sindaco Peppe Cassì ha firmato oggi, 22 marzo, l’ordinanza per le misure di sicurezza urbana e safety in occasione dell’incontro di calcio tra Ragusa e Modica, che si terrà presso lo stadio “Aldo Campo” di Contrada Selvaggio domani, 23 marzo, per il quale si prevede un notevole afflusso di pubblico.
Dalle ore 13 alle ore 18 di sabato, 23 marzo, fermo restando il divieto di somministrazione di bevande alcoliche ai minori di sedici anni nei pubblici esercizi, è vietata la vendita ed il consumo di bevande in bottiglia, di qualunque gradazione e in qualsiasi contenitore di vetro, nonché altre bevande contenute in lattine e in bottiglie di vetro. Il divieto deve essere rispettato dagli organizzatori e dagli esercenti di pubblici esercizi, ristoratori, esercizi commerciali, attività artigianali del settore alimentare e non alimentare, titolari di distributori automatici di bevande ubicati nei pressi dell’area (compreso il parcheggio) dove si svolgerà la manifestazione.

Il divieto si estende anche all’introduzione all’interno dello stadio da parte dei tifosi di bevande in bottiglia, di qualunque gradazione e in qualsiasi contenitore di vetro, nonché altre bevande contenute in lattine e in bottiglie di vetro.
Le violazioni all’ordinanza sindacale, fatte salve le sanzioni, anche penali, previste dalla normativa statale e regionale, saranno punite con una sanzione amministrativa da 25 a 500 euro, ai sensi dell’art. 7 bis D. Lgs 267/2000.

Le disposizioni contenute nell’ordinanza sono mirate a tutelare la pubblica incolumità e la sicurezza urbana in occasione di eventi di richiamo.