Truffa allo stato: revoca dei domiciliari per il medico 66enne arrestato

249
truffa - domiciliari - modica - scicli

E’ stato ristretto a casa 21 giorni

 

Revocati gli arresti domiciliari, con contestuale remissione in libertà, al medico 66enne originario di Scicli Carmelo Aprile, in servizio all’ospedale di Modica.

Lo hanno deciso i giudici del riesame, accogliendo la richiesta del legale difensore del professionista. L’indagato aveva preferito di avvalersi della facoltà di non rispondere nell’ambito dell’interrogatorio di garanzia dinanzi al giudice per le indagini preliminari.

Secondo quanto accertato dagli inquirenti, lo specialista avrebbe svolto costantemente numerosi esami diagnostici e visite mediche utilizzando mezzi, farmaci, locali e forza lavoro dell’ospedale dove prestava servizio, in totale violazione di norme specifiche.

Il primario endoscopista 66enne di Scicli è rimasto ai domiciliari per 21 giorni. Fra sei mesi andrà in pensione.