Ragusa, altro furto al bar pizzeria Savini

1103
furto - savini - ragusa

Rubati dai tabacchi ai gratta e vinci

 

Ancora un furto, l’altra notte, alla zona industriale di Ragusa. E, per l’ennesima volta, è stato preso di mira il bar pizzeria Savini di proprietà di Daniele Leggio, noto imprenditore molto presente in città, la cui attività è situata proprio al centro dell’area industriale, in prossimità della strada parecchio transitata che conduce a Marina di Ragusa.

Le modalità, seppur ancora al vaglio degli inquirenti, fanno rilevare uno studio preliminare da parte dei soliti ignoti prima di passare all’azione e mettere in atto il piano criminoso.

I delinquenti sono riusciti a concretizzarlo visto che in un batter d’occhio hanno arraffato ogni cosa, dai tabacchi, ai “gratta e vinci”. E, ovviamente, non hanno risparmiato tutto quanto si trovava in cassa. A questo, purtroppo, va aggiunto il danno perpetrato agli infissi che i ladri hanno scardinato con violenza inaudita al fine di aprirsi la strada all’interno del locale. Il tutto è avvenuto in piena notte, poco dopo le 4, ed in un lasso di tempo brevissimo.

La stessa attività era stata presa di mira qualche anno fa allorquando i malviventi utilizzarono un’auto come “testa d’ariete”, sfondando ed abbattendo la porta principale d’ingresso come nella sequenza di un film di Hollywood. Anche in quella occasione i danni furono ingenti.