Ragusa, ieri evacuata un’intera palazzina a rischio crollo

195
palazzina - iacp - cassì - ragusa

Fuori 17 famiglie con 3 disabili

 

Alcuni sinistri rumori avvertiti dagli inquilini li hanno indotti a chiamare i vigili del fuoco che, dopo gli opportuni controlli, hanno confermato che la palazzina dell’Istituto autonomo case popolari di via Solunto potrebbe essere a rischio crollo e quindi è stata evacuata.

Le 17 famiglie, composte da 33 persone, tra cui 3 disabili, hanno dovuto così lasciare i rispettivi appartamenti, restando per strada. I più fortunati hanno trovato ospitalità da parenti e amici, ma i disagi di dover lasciare la propria casa sono stati comunque pesanti.

Per il momento la palazzina deve restare sgombera. La protezione civile ha preso in mano la situazione per limitare al minimo i disagi e trovare una sistemazione valida per tutti, anche in alcune strutture ricettive della città.

Il sindaco Peppe Cassì ha dichiarato: “Anche se si tratta di immobili di proprietà Iacp o privata la Protezione civile comunale, la Polizia Municipale, i Servizi sociali ed i diversi settori tecnici del nostro Ente sono già in prima linea nell’evacuazione della palazzina di via Solunto. Abbiamo voluto occuparci subito della questione, indipendentemente dalla nostra competenza al fine così di far sentire alle 17 famiglie evacuate la vicinanza delle istituzioni chiamate a dare risposte concrete.Confermo che abbiamo già individuato soluzioni per accogliere quella parte dei 33 cittadini coinvolti che non ha la possibilità di potere essere ospitata da parenti o amici. Nessuno trascorrerà quindi la notte in macchina o in strutture di fortuna. Un tecnico, recentemente incaricato dai proprietari dello stabile proprio per la manutenzione straordinaria dell’edificio si è immediatamente attivato per gli interventi necessari”.