Ragusa, dopo 85 anni chiude l’ospedale Civile

1895
ospedale civile - chiusura - ragusa

Concluso il trasferimento

 

A 85 anni dall’inaugurazione, chiude l’Ospedale Civile di Ragusa, in seguito al trasferimento di tutti i reparti e servizi nel nuovo ospedale “Giovanni Paolo II”. 

Ma l’edificio di piazza Martiri di Nassiriya non chiude completamente le porte, perché da qualche giorno sono operativi la Guardia medica lasciando la sede di piazza Igea, sia il Punto di primo intervento.

Sarà completato anche il trasferimento del reparto di Malattie infettive: sarà allocato a Ibla.
Già da venerdì pomeriggio, il nuovo ospedale «Giovanni Paolo II», nella torre «B», al primo piano ospita due piccoli pazienti ed è attivo anche l’ambulatorio pediatrico.