Under 35 e agricoltura: l’Italia al primo posto in Europa

152
agricoltura - italia - under 35

Sono ormai 60mila giovani impegnati con una crescita del 6% l’anno. I dati in un convegno organizzato dai Giovani commercialisti a Foggia

 

L’Italia è il primo Paese d’Europa per il numero di giovani under 35 attivi nella filiera agricola: le imprese gestite dai “millennial farmers” sono quasi 60mila e aumentano ogni anno del 6%.

Dei ragazzi che hanno deciso di lavorare nel mondo dell’agricoltura uno su quattro è laureato, otto su dieci viaggiano all’estero e si inseriscono più facilmente in nuovi mercati. A loro va incontro l’Unione europea che, per consentire di iniziare l’attività, mette a disposizione dei fondi attraverso i suoi Piani di sviluppo rurale.

Nel biennio 2016/2017 hanno presentato domanda circa 30 mila giovani: il 61% da sud e isole, il 19% dal centro e il 20% dal nord. La Sicilia e la Puglia sono le prime due regioni, con 4.700 e 4.540 domande presentate.