Ragusa, prima assemblea provinciale della Lega per Salvini, adesioni in costante crescita

668
lega - salvini - ragusa

All’assemblea erano presenti i nuovi tesserati soci sostenitori della Lega provenienti un po’ da tutta la provincia

 

Numerosi partecipanti alla prima assemblea provinciale della Lega per Salvini tenutasi in via Virgilio a Ragusa. L’occasione è stata utile per fare il punto sull’evoluzione della campagna di tesseramento che ha preso il via nello scorso mese di agosto e che si concluderà a fine ottobre. I lavori sono stati introdotti e svolti da Massimo Iannucci, responsabile del tesseramento per le città di Ragusa, Comiso, Acate, Chiaramonte, Giarratana e Monterosso, e da Gabriele Amore, responsabile enti locali e tesseramento provincia di Ragusa.

lega - salvini - ragusa

A moderare gli interventi Graziana Di Giacomo che allo stesso modo sta seguendo i tesseramenti nelle aree di cui si occupa Iannucci. Il dott. Amore, nel corso del suo intervento, ha spiegato che al momento sono state esaurite tutte le duecento tessere a disposizione per la provincia di Ragusa. Ne sono state stampate quattromila in tutta la Sicilia ma le domande di adesione sono risultate notevolmente superiori.

lega - salvini - ragusa

All’assemblea erano presenti i nuovi tesserati soci sostenitori della Lega provenienti un po’ da tutta la provincia ed è stato messo in rilievo come l’attenzione per il partito di Salvini sia in forte crescita un po’ ovunque nell’area iblea.

“Abbiamo voluto puntare l’attenzione – sottolinea Iannucci – innanzitutto sulle indicazioni del commissario straordinario in Sicilia, senatore Stefano Candiani, su come operare con il modello Lega in Sicilia, sposando l’impianto generale del processo autonomistico proposto, a partire dalle rivendicazioni e specificità dello stesso, e su come sia notevole la capacità del leader del nostro partito Salvini che sta attuando tutto quanto detto in campagna elettorale, dalla flat tax alla sicurezza, dal discorso riguardante l’immigrazione allo stop nei confronti della legge Fornero. Sono tutti temi caldi che caratterizzeranno l’agenda politica del prossimo futuro del Governo nazionale e che anche noi in provincia di Ragusa seguiremo con la massima attenzione”.

Oltre agli interventi di Iannucci, Amore anche Graziana Di Giacomo ha voluto puntualizzare che il partito sarà costituito secondo un codice etico-morale rispetto a cui i garanti sono proprio la stessa Di Giacomo, Amore e Iannucci. Tra gli altri interventi, quello di Alfonso Micciché responsabile tesseramento da Santa Croce Camerina, che ha messo in evidenza come alcune delle questioni ricorrenti in casa Lega dovranno essere poste all’attenzione delle istituzioni anche in ambito territoriale affinché si possano dare risposte esaustive  alle esigenze della collettività. E’ stato preso atto, altresì, di come la Lega stia operando con grande dinamicità sul territorio ibleo e che il partito  si strutturerà  per potere essere rappresentato al meglio anche in questo ambito provinciale.