Camera di Commercio del Sudest, la Consulta dice no

342

Torna in discussione l’accorpamento per la Camera di commercio di Catania, Siracusa e Ragusa riunite nella Supercamera del Sudest, ente presieduto da Pietro Agen

 

La Corte Costituzionale ha infatti dichiarato incostituzionale la parte della riforma delle Camere di commercio, nota come riforma Madia, in cui prevede che il rapporto con le Regioni deve essere sancito da un parere e non un’intesa.

In base a questa conclusione è stata «congelata» la riforma delle Camere di commercio, in quanto «queste svolgono compiti che esigono una disciplina omogenea in ambito nazionale e no compongono un arcipelago di entità separate, ma costituiscono i terminali di un sistema unico di dimensioni nazionali».

Per la Consulta è necessaria l’intesa tra Stato e Regioni, che invece non si è verificata come sollevato dalle Regioni Liguria, Lombardia, Puglia e Toscana i cui ricorsi sono stati accorpati e discussi insieme.