Centro Autismo di Ragusa: l’on. Lorefice chiede un incontro al Commissario dell’Asp

196
centro autismo - ragusa - on. lorefice

Riportiamo il comunicato dell’on. Lorefice in merito al centro autismo

 

“Il centro autismo di piazza Igea a Ragusa è sempre un punto interrogativo. Ma un servizio sanitario non deve mai essere basato sull’incertezza. Servono soluzioni che possano garantire il servizio alle famiglie, con l’ausilio di figure professionali adeguate alla patologia e, soprattutto, con continuità. Un approccio adeguato e tempestivo è fondamentale. Infatti, la sindrome dello spettro autistico richiede l’attenzione alla persona e un trattamento consono e personalizzato. Un servizio che viene sospeso, riattivato a singhiozzi, non è sufficiente. Così come non sono sufficienti le promesse. Solo un percorso di presa in carico duraturo nel tempo può permettere il raggiungimento di risultati funzionali e ottimizzati. Pertanto, sulla scia delle richieste già avanzate dalle associazioni, ravviso – evidenzia la presidente della Commissione Affari Sociali – la necessità di un incontro che permetta un confronto sulle problematiche inerenti e, di conseguenza, la possibilità di trovare delle soluzioni a breve termine, fondamentali per i bambini, i ragazzi e per le loro famiglie. A tal proposito, ritenendo indispensabile incontrare il Commissario dell’Asp 7 dott. Ficarra, risulta nondimeno utile che allo stesso incontro partecipino anche le famiglie che usufruiscono dei servizi del centro autismo. Sono proprio le famiglie e gli assistiti in primis ad avere diritto a risposte chiare e certezze. Sono fondamentali delucidazioni in merito ai progetti futuri del centro e sui tempi certi per la sua definitiva apertura”.