Ragusa, lavoro in nero: denunciati 8 imprenditori edili ed agricoli

1060
lavoro in nero - ragusa - denunciati

Tra le infrazioni: omessa visita medica preventiva; mancata consegna dei dispositivi di protezione individuale, mancata predisposizione di parapetti, impiego di albanesi privi di regolare permesso di soggiorno

 

Le operazioni di controllo su 11 cantieri edili, 6 aziende agricole e altrettanti esercizi commerciali hanno portato alla denuncia di 8 imprenditori: quattro nel settore edile, 2 nel settore agricolo e 2 in quello commerciale.

Inoltre sono stati scoperti 26 lavoratori in nero, sospese 5 attività ed elevate sanzioni per circa 130.000 euro.

Questo il bilancio dell’attività svolta dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Ragusa, con i militari dell’Arma Territoriale, nell’ambito di servizi finalizzati alla tutela della sicurezza dei lavoratori nei cantieri edili e al contrasto dello sfruttamento del lavoro nero, d’intesa con il responsabile della Direzione Territoriale del Lavoro di Ragusa Giuseppe Lo Magno.