Modica, amministrative: riconfermato Abbate, boom delle quote rosa

132
amministrative - modica

Amministrative 2018 – Modica

 

Le quote rosa hanno spopolato in questa competizione elettorale di Modica dove, in particolare, hanno primeggiato Maria Monisteri, presidente della Conad Scherma Modica, alla sua prima esperienza politica, e Ivana Castello, alla quale la gente ha riconosciuto le sue battaglie da oppositore del riconfermato sindaco, Ignazio Abbate, quasi a volerle testimoniare che la candidata a sindaco doveva essere lei.

Su 51 sezioni emerge che Abbate ha ottenuto un plebiscito il 64,76% dei voti (gli sarebbe bastato appena il 40%).

Salvatore Poidomani è arrivato al 21,76 (6243 voti) ed andrà a fare il consigliere comunale. Carlo Cartier, 7,35% con 2.109 voti e Raffaele Amore, centrodestra, appena il 6,13 e 1759 voti. Ignazio Abbate fa il pieno con le sue liste ed avrà il doppio premio di maggioranza in consiglio vale a dire si presenterà con 16 consiglieri su 24.