Operazione “Terra bruciata”: sgominata banda di ladri e ricettatori

325
operazione terra bruciata - ragusa - modica - vittoria

La gang depredava case ed aziende agricole da Modica a Vittoria, passando anche per altri paese della provincia

 

La Polizia ha sgominato una banda di ladri romeni che depredavano case ed aziende agricole da Modica a Vittoria, facendo “Terra bruciata” dove passavano, e ricettatori italiani che acquistavano e rivendevano la refurtiva.

Agenti della squadra mobile di Ragusa e dei commissariati di Modica e Vittoria durante le indagini hanno recuperato, complessivamente, refurtiva per oltre 100.000 euro restituita ai legittimi proprietari. Fondamentale la divulgazione, grazie ai media, delle foto degli oggetti rubati.

L’operazione è stata chiamata “Terra bruciata” perché, sostiene la polizia, dove passavano i ladri facevano razzia di tutto, dai giocattoli per bambini ad oggetti in oro, da fitofarmaci a concime; tutto andava bene purché avesse un valore così da poterlo rivendere subito dopo.

Riciclato anche un trattore che dopo essere stato rubato è stato nascosto in un garage dove gli sono stati cancellati i numeri del telaio e dopo è stato ‘riciclato’.