Vittoria, evasione fiscale: sequestro di beni ad azienda di imballaggi

234
evasione fiscale - gdf - sequestro - vittoria

L’azienda non avrebbe presentato le previste dichiarazioni dei redditi e risulterebbe evasore totale

 

La Guardia di Finanza, su delega dell’Autorità Giudiziaria, ha denunciato quattro persone per il reato di evasione fiscale. Le fiamme gialle hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo diretto e per beni immobili, mobili e somme di denaro per un valore di 362 mila euro, pari alle imposte evase.

La verifica fiscale è stata fatta nei confronti di una ditta vittoriese che produce imballaggi in legno.

Molti dei clienti hanno dichiarato di non aver mai avuto contatti con l’amministratore di diritto ma con un altro soggetto seppur estraneo alla compagine societaria ma già noto alla Guardia di Finanza: avrebbe emesso fatture false per centinaia di migliaia di euro nei confronti di una ditta individuale a lui stesso intestata, al fine di abbattere il proprio reddito imponibile, oltre che in favore di due soggetti economici con sede in Licata.