A Ragusa il premio “Capitale Iblea della Cultura 2017”

393
premio -ragusa - Capitale Iblea della Cultura 2017

Tale premio, istituito dal quotidiano on-line “ecodegliblei” è conferito ogni anno ad un comune ibleo ed ai personaggi del territorio provinciale che si sono maggiormente distinti nel campo culturale

 

La Città di Ragusa, rappresentata dal sindaco Federico Piccitto, riceverà il riconoscimento di “Capitale Iblea della Cultura 2017”.

Il premio verrà assegnato domani, venerdì 23 febbraio, alle ore 18.00, durante una cerimonia in programma presso il Teatro Naselli di Comiso.

La Commissione è presieduta dalla prof.ssa Daniela Baglieri, prorettore dell´Università di Messina e presidente del Consiglio di amministrazione della SAC, composta dagli attori Biagio Barone e Gianni Battaglia, dai docenti scostatici Michele Blandino, Antonio Paludi, Sofia Portuese e Maria Luisa Carrubba, dall’architetto Biagio Catalano, dallo storico e scrittore Francesco Ereddia, dal geom. Giuseppe Guastella, dalla psicologa Stella Morana, dal dirigente scolastico Francesco Musarra, da Girolamo Piparo di ”ecodegliblei” e Piero Vernuccio, direttore responsabile di ”ecodegliblei “.

Oltre al sindaco di Ragusa Piccitto verranno premiati Giovanni Distefano, archeologo e professore dell’Università della Calabria; Diana Nocchiero, direttrice artistica della Stagione concertistica internazionale “Melodica”; l’attrice Federica Bisegna; Nuccio Iacono, curatore delle mostre sul costume presso il Castello di Donnafugata; Giorgio Chessari, presidente del Centro Studi “Feliciano Rossitto”; Pasquale Spadola collaboratore di alcune case di produzione cinematografica per la scelta delle location del territorio ibleo; Vichy e Costanza Diquattro organizzatrici di eventi culturali presso il Teatro Donnafugata.