Turismo, Musumeci: marchio unico Sicilia

125

Musumeci alla Bit di Milano: “puntiamo a +20% nel 2018”. Il Governatore ha poi lamentato la mancanza di un logo unico che promuova l’immagine turistica della Regione

 

Stiamo promuovendo i comuni perchè acquisiscono titoli e dopo Palermo puntiamo su Agrigento come capitale della cultura del 2020. Il governo darà un milione di euro agli enti che conquisteranno titoli. E il primo milione lo incasserà Palermo”.

A dirlo è stato il presidente della Regione Musumeci nel corso di una conferenza stampa alla Bit, la Borsa Internazionale del Turismo in corso a Fieramilanocity.

“Ci guardano con interesse anche quelli che amano vacanze lontane dal caos e da contaminazioni di grandi flussi turistici. Ci aspettiamo un 20 per cento in più nel 2018”.

Il Governatore ha poi lamentato la mancanza di un logo unico che promuova l’immagine turistica della Regione.

“Non è possibile – ha aggiunto – che la Sicilia debba affidarsi all’autonomia di tanti attori pubblici e privati. Serve un coordinamento, una rete, un marchio unico per l’attività promo-pubblicitaria. Ho pensato anche a uno slogan: Sicilia, il Paradiso in terra”.