Giarratana, bocciato il regolamento proposto dalla minoranza

899

Presentato dal consigliere Micieli una proposta di “regolamento per l’erogazione di premi al merito scolastico” di comune accordo con i consiglieri Garofalo, Busso e Noto

 

Nel consiglio comunale che si è svolto ieri sera si è discusso del regolamento per l’erogazione di premi al merito scolastico proposto dalla minoranza.

Il suddetto regolamento dopo aver avuto parere favorevole per quanto concerne la parte tecnica, in un primo momento aveva avuto parere non favorevole per quanto riguarda la regolarità contabile, parere che è stato modificato dopoché la minoranza si è premurata di presentare un emendamento per rettificare il regolamento da un punto di vista contabile.

La maggioranza pur da un lato lodando l’iniziativa si è lamentata del fatto che non sia stata interpellata prima che venisse fatta la proposta.

Inoltre la maggioranza ha si espresso delle perplessità su alcuni aspetti del regolamento che tuttavia non ha avuto la minima intenzione di modificare con emendamenti, cosa che poteva benissimo fare, bocciando pure l’emendamento proposto dalla minoranza che cambiava l’impegno di spesa aprendo alla possibilità che ogni anno nel bilancio di previsione si indicasse la somma da destinare al fondo per l’erogazione del premio per i meriti scolastici secondo le disponibilità di bilancio.

La minoranza si dice rammaricata dal fatto che la maggioranza non abbia voluto prendere una posizione costruttiva bocciando il regolamento.

La bocciatura e la chiusura della maggioranza nei confronti delle proposte della minoranza non vanno certamente nella direzione che pone al centro il bene comune e gli interessi dei cittadini.

Nonostante il trincerarsi della maggioranza dietro il muro dei numeri che ha in consiglio comunale la minoranza ha apprezzato la richiesta di stemperare i toni, i quali sono stati eccessivamente tesi nel corso delle ultime settimane, auspicando da questo momento un clima diverso in consiglio comunale negli interessi dei cittadini.