Asd città di Ragusa, i titolari si rifiutano di giocare il match contro il Sant’Agata

171

In campo con gli juniores, anche gli ultras si rifiutano di presenziare alla partita. Pesantissima sconfitta: 8 gol subiti dall’Asd Città di Ragusa

 

Contro il Sant’Agata sono scesi in campo gli juniores per evitare di rinunciare alla partita con la conseguente penalizzazione di un punto in classifica.

La decisione è maturata poche ore della partenza perché i titolari dell’Asd Città di Ragusa aspettano da tempo il saldo di alcune spettanze e soprattutto non sono convinti di quanto accade in seno alla società.

Anche gli ultras del “Gruppo manicomio” ieri hanno deciso di non essere presenti per protesta contro la società.

Il risultato della partita è stato disastroso: solo in nove in campo e 8 gol subiti dai giovanissimi azzurri.

Intanto il presidente Pluchino dichiara che entro martedì conta di risolvere il caso per preparare al meglio le due prossime gare che possono risultare decisive per la salvezza.

Il ds Santo Palma ha per il momento deciso di restare a Catania, suua sede di residenza, in attesa di chiarimenti.