Maltesi bloccati a Pozzallo con selvaggina abbattuta: 12 denunce

187

Fermati mentre stavano per imbarcarsi sul catamarano diretto a Malta con selvaggina abbattuta, diverse decine di volatili di specie protette

 

Dodici cacciatori di frodo maltesi sono stati bloccati nel porto di Pozzallo dalla Guardia di finanza mentre stavano per imbarcarsi sul catamarano con diverse decine di volatili di specie protette abbattuti nelle province di Ragusa e Siracusa.

Le Fiamme Gialle li hanno denunciati per inosservanza delle norme a tutela della fauna selvatica e del prelievo venatorio ed hanno sequestrato i loro 12 fucili e le munizioni.

Alcuni di essi erano sprovvisti di un regolare porto d’armi, altri erano in possesso di puntatori laser, richiami elettroacustici per uccelli e fari notturni, strumenti questi ultimi vietati per la caccia.