Amministrative, Iannucci del M5s ritira la sua candidatura a sindaco di Ragusa

153

Il candidato del M5s fa un passo indietro in risposta ai vertici del movimento

 

Massimo Iannucci, attuale vice sindaco di Ragusa, prima città ad essere ‘conquistata’ dal Movimento 5 Stelle nel 2015 con l’elezione di Federico Piccitto, ha deciso di non candidarsi a sindaco per le prossime amministrative.

Dichiara: «Ritiro la mia disponibilità a candidarmi a sindaco di Ragusa».

“Ho già comunicato a chi di dovere – scrive sul suo profilo Facebook – la non accettazione della proposta di candidatura con il movimento».

Il disimpegno di Iannucci per le prossime amministrative di maggio nasce da una risposta a dare ai vertici del Movimento, poiché nessun esponente ‘ragusano’ è stato candidato alle Politiche nonostante diversi esponenti si erano proposti alle Parlamentarie.