Modicano detenuto ingiustamente. Verrà risarcito

334

Risarcimento per 135 mila euro in favore di un uomo di 45 anni di Modica

 

A stabilirlo è stata una sentenza della Corte d’Appello di Catania nei confronti di Gino Rosa, difeso dagli avvocati Giovanni Favaccio  e Alessio Malvaso, che ha riconosciuto l’ingiusta detenzione dell’uomo.

Rosa era stato arrestato insieme con altre quattro persone, per presunto traffico di droga.

Degli altri due, solo il 45enne rimase detenuto nel carcere di Cavadonna a Siracusa per 13 mesi.

Il Tribunale di Ragusa, in primo grado, aveva assolto l’uomo perché il fatto non sussiste e così i suoi legali hanno inoltrato istanza per risarcimento Rosa si era dichiarato sempre innocente sostenendo di avere semplicemente acquistato un paio di grammi di droga e che gli altri due modicani erano anche loro consumatori e non spacciatori.

 

La Corte d’Appello, poi, ha condannato il Ministero della Giustizia al pagamento delle spese processuali e a rifondere i danni al Ministero dell’Economia.