Manovra, il canone Rai resta confermato a 90 euro

124
La statua del ''Cavallo morente '' di Francesco Messina, esposta all'ingresso della sede Rai di viale Mazzini a Roma, 18 luglio 2012..ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Altre 11 proposte: dalla legge sugli educatori alla tracciabilità dei farmaci

 

Arriva un nuovo pacchetto di 11 emendamenti alla manovra del relatore, Francesco Boccia, che saranno esaminati in giornata.

Si va dalla conferma anche per il 2018 del canone Rai a 90 euro all’introduzione della legge sugli educatori socio-pedagogici e i pedagogisti fino all’anticipo dell’entrata in vigore delle nuove regole europee per la tracciabilità dei farmaci, con una norma transitoria che consente a quelli prodotti prima del 9 febbraio 2019 di essere commercializzati fino alla loro scadenza.

Web tax che scende dal 6% al 3%, ad esclusione del commercio, e maternità e gravidanza che potranno essere considerate come un “legittimo impedimento” a comparire nei procedimenti.

Questi alcuni degli emendamenti alla manovra votati in nottata dalla commissione Bilancio alla Camera, che ha terminato i lavori intorno alle 4.

Oggi, alle 11.00, riprenderanno le discussioni.