Al Castello di Donnafugata una nuova mostra di abiti antichi dedicata alla Bella Epoque

274

Alle 11.00 venerdì 22 dicembre al Castello di Donnafugata verrà inaugurata la mostra denominata “Belle Èpoque: mito e moda della gioia di vivere”

In esposizione alcuni abiti antichi della collezione Gabriele Arezzo di Trifiletti acquisiti al patrimonio del Comune, tra cui quello di Franca Florio, del musicista Pietro Floridia e dell’enfant prodige Willy Ferrero, che all’età di sei anni fu uno dei più acclamati direttori d’orchestra del mondo di quel periodo storico.
“Mantenendo il filo conduttore delle altre mostre che hanno visto la presenza di numerosi visitatori -afferma il curatore delle esposizioni Nuccio Iacono – quest’anno per la prima volta verrà aperta al pubblico la stanza di Ignazia Arezzo Crescimanno, duchessa di Albafiorita.
“Inaugurare in coincidenza del periodo natalizio al Castello di Donnafugata una nuova mostra di preziosi abiti antichi – dichiara il sindaco Federico Piccitto – servirà a far apprezzare ancora di più ai turisti l’antico maniero di proprietà comunale che arricchito dall’esposizione di autentici pezzi della storia del costume, farà rivivere il particolare periodo storico socio-culturale ed artistico europeo della Belle Èpoque”.