Ragusa, weekend all’insegna dello sport e della disabilità

42

L’obiettivo della manifestazione è quello di promuovere attraverso lo sport l’inclusione e l’integrazione delle persone disabili, sensibilizzando anche i giovani all’attività sportiva

 

In occasione della giornata mondiale della disabilità, che viene celebrata il 3 dicembre, l’Inail di Ragusa, l’Associazione “Oltre l’Ostacolo”, la Cooperativa “Esistere”, le Associazioni “I Petali del Cuore” di Ragusa e l’Osservatorio Civico, hanno programmato una serie di appuntamenti per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della disabilità.

La manifestazione si terrà venerdì 1 dicembre al PalaMinardi di Ragusa dalle 8.30 alle 13.30. Sono previste diverse attività come il tennis tavolo, attività sportiva del badminton, tiro con l’arco, scherma e judo.

Tra i testimonial è prevista la presenza di Pippo Carrubba, infortunato Inail, medaglia d’oro di tiro con l’arco alle olimpiadi Sidney 2000, Antonio Carnazza per la scherma non vedenti, Leonardo Napolitano per la scherma in carrozzina: tutti prenderanno parte ad una tavola rotonda che avrà come argomento Sport e disabilità, che si terrà nella stessa mattinata nell’impianto sportivo di contrada Selvaggio.

All’evento sono state invitate le scuole della provincia, con gli alunni che potranno provare le varie discipline.

Giorno 2 dicembre è prevista una “diversa” passeggiata che si terrà per le vie di Ragusa.

Mentre domenica 3 dicembre al teatro tenda l’esibizione di un ragazzo di 13 anni diversamente abile facente parte dell’Associazione “ Raggio di Sole”.

Con il varietà al teatro tenda si conclude un lungo percorso sul tema della disabilità iniziato il 25 ottobre con il convegno” Dopo di Noi…e vita indipendente”.