Ragusa, rubavano attrezzature di imprese della zona

68

L’operazione della Polizia ha sgominato una banda di criminali dedita al furto di mezzi e attrezzature di imprese della zona.

 

E’ l’accusa contestata dalla polizia di Stato di Ragusa a una banda di decine di persone, ritenute appartenenti a un gruppo criminale, che sono indagate per furto e ricettazione.

Avrebbero rubato materiali a numerose aziende siciliane del valore complessivo superiore al milione di euro, riducendo alcune sul lastrico per l’impossibilità di potere continuare ad eseguire gli interventi richiesti da clienti società appaltanti.

120 gli agenti impegnati nell’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Ragusa su richiesta della locale Procura.

Le indagini sono state eseguite da personale della squadra mobile.