Ragusa, Fam2017 si riconferma evento attrattivo per migliaia di visitatori

69

Tre giornate ricche di eventi tra venerdì 29 settembre e domenica 1 ottobre per la 43esima edizione della Fiera Agroalimentare Mediterranea.

Il Foro Boario di c.da Nunziata, anche quest’anno, con i suoi 80.000 metri quadrati ha ospitato l’evento: diverse aziende del territorio ragusano, e non solo, hanno esposto i loro prodotti nei padiglioni della fiera.

Le tre giornate, però, sono state anche dedicate alla premiazione dei vari concorsi e alla sfilata e premiazione dei campioni e campionesse delle razze bovine, equine e asinine.

Per la gara di valutazione morfologica i vincitori sono stati gli allievi del “Galileo Ferraris” di Ragusa per la razza frisona e gli allievi dell’Istituto “Enrico Fermi” per la pezzata rossa.

L’11° concorso “Q&E”, qualità ed esposizione dei prodotti agroalimentari è stato vinto dall’azienda “Terre di Aromi” di Giuseppe Cataldi, che potrà partecipare gratuitamente alla prossima fiera.

Il concorso “Meccanizzazione agricola: Innovazione e sicurezza” è stato assegnato all’azienda “FTS SNC” di Romeo Salvatore & C. per la trattrice agricola “Kubota”.

Il concorso per il “Formaggio DOP” ha visto al primo posto l’Azienda Agricola Zootecnica di Carmelo Massari.

Decine di altri premi sono stati assegnati agli allevatori dei campioni e campionesse delle varie razze.