Malta, uccisa da un’autobomba la giornalista Daphne Caruana Galizia

1774

La blogger  è morta in circostanze ancora da accertare a Bidnija, nell’isola di Malta. Sarebbe rimasta vittima dell’esplosione di un’autobomba, avvenuta intorno alle 15. A saltare in aria una Peugeot 108. Galizia aveva fatto un’inchiesta sui MaltaFiles.

È avvenuto in una strada non molto distante dall’abitazione della giornalista. Quindici giorni fa aveva denunciato alla polizia di sentirsi minacciata.

Il primo ministro di Malta, Joseph Muscat, ha detto che si è trattato di un “barbaro attacco” e che “non riposerò fino a che giustizia non sia stata fatta. Tutti sanno – ha proseguito – che Caruana Galizia mi ha criticato fortemente sia a livello politico che personale. Ma nessuna rivalità – ha concluso il premier maltese – giustifica una morte del genere”.