Alle 12.00 di ieri, stop alla presentazione di liste e candidati

576

Alle 12.00, si sono chiuse le porte degli Uffici Elettorali dei sei comune di SudEst siciliano, dove si va al voto l’11 giugno per il primo turno delle Elezioni Amministrative. A Pozzallo sono 6 i candidati a sindaco e 14 le liste presentate. Per la poltrona di primo cittadino, sono candidati: Roberto Ammatuna, Pino Asta, Antonella Giannone, Raffaele Monte, Pietro Storniolo e Paoletta Susino. Ammatuna, Asta, Monte e Susino, sono sostenuti da 3 liste ciascuno con 16 candidati al consiglio. Una sola invece, la lista a sostegno di Antonella Giannone e Pietro Storniolo. Ad Avola, sono 6 i candidati a sindaco e, complessivamente, 16 le liste. Per la poltrona di primo cittadino, ci riprova l’uscente, Luca Cannata, sostenuto da otto liste.  Dovrà vedersela con Pino Caldarella, sostenuto da tre liste, Daniele Calvo, sostenuto da due liste, Corrado Paolo Caruso, sostenuto da una lista, Simone Libro, sostenuto da una lista e Giuseppe Papa, sostenuto anche lui da una sola lista. A Santa Croce Camerina, quattro i candidati a sindaco: Giuseppe Barone, Gianni Di Bari, Rosario Pluchino e Lucio Schembari. Ognuno di loro, è sostenuto da una lista con 12 consiglieri candidati e si vince già al primo turno dell’11 giugno dove si scriverà pure la geografia del nuovo consiglio comunale: 8 consiglieri al sindaco che vince e 4 a chi arriva secondo. Cinque i candidati a sindaco di Chiaramonte Gulfi: Mario Cutello, l’uscente, Vito Fornaro, Vittorio Gueli, Sebastiano Gurrieri e Gaetano Iacono e ognuno di loro, è sostenuto da una lista. Come a Santa Croce Camerina, anche a Chiaramonte Gulfi, a Giarratana e Monterosso Almo, si vota in turno unico ed è eletto sindaco –con la sua lista che avrà la maggioranza assicurata con 8 consiglieri contro i 4 dell’opposizione– chi prende più voti l’11 giugno. 2 i candidati a sindaco a Monterosso Almo e, come detto, ognuno di loro ha la lista collegata. Sono Antonio Benincasa e Salvatore Pagano e ed anche loro, hanno presentato la lista con 12 candidati al consiglio. A Monterosso Almo, come a Pozzallo e Santa Croce Camerina, non si ricandida il sindaco uscente –rispettivamente Paolo Buscema, Luigi Ammatuna e Franca Iurato– pur avendo fatto un solo mandato. Infine, sono 2 i candidati a sindaco anche a Giarratana ed ognuno di loro è sostenuto da una lista con il novero dei consiglieri che ambiscono ad uno dei 12 posti nel consesso. Per la poltrona di primo cittadino, sono in corsa l’uscente, Bartolo Giaquinta e Salvatore Iacono. Ricordiamo che il sindaco che arriva secondo è, automaticamente, consigliere comunale