Etna: cenere lavica, traffico limitato all’aeroporto di Catania

834

Una alta colonna di cenere lavica emerge dal nuovo cratere di Sud-Est sull’Etna, dove e’ in corso un’intensa attivita’ lavica ‘stromboliana’ con una colata che emerge dalla base della ‘bocca’ che si e’ aperta a quota 3.200 metri. Il forte vento di alta quota ‘schiaccia’ la cenere lavica, spostandola in direzione Sud-Ovest. Il fenomeno impatta con l’operativita’ dell’aeroporto di Catania, con l’Unita’ di crisi dello scalo che ha deciso, per precauzione, di ridurre fino alle 9 di domattina il flusso degli aeromobili in arrivo limitandolo a 5 movimenti orari, che mediamente sono una decina. Resta regolare l’operativo degli aerei in partenza. La riduzione, spiegano dalla Sac, comportera’ qualche ritardo che potra’ essere monitorato, in tempo reale, sul sito dello scalo (www.aeroporto.catania.it), sull’app CTAairport (http://bit.ly/23cBnhm), su Telegram (@aeroportocatania_bot) e sui profili Facebook e Twitter.