Movimenti… in Questura a Ragusa

555


Il territorio di Ragusa, perde una validissima dirigente della polizia. Tornerànella sua provincia, la Dottoressa Maria Antonietta Malandrino, Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato, che ha diretto il Commissariato di Modica dall’ottobre 2005 sino ad oggi. Qui, dopo 28 anni nella Polizia di Stato, ha consolidato le proprie esperienze professionali dopo aver già diretto altri uffici di rilievo.
Infatti, dopo aver prestato servizio a Catania presso l’U.P.G.S.P. e il Commissariato Nesima, veniva inviata a dirigere l’Ufficio Immigrazione di Ragusa per poi transitare nella provincia di Siracusa ove ha diretto prima il Commissariato di Pachino, poi i Commissariati di Avola e Noto.
Oltre ad essere stata in prima linea nei molteplici servizi di ordine pubblico nei comuni di Modica, Ispica, Pozzallo e Scicli, è stata testimone della evoluzione normativa che ha portato la Polizia di Stato ad affrontare a Pozzallo l’emergenza immigrazione, ancor prima della nascita dei centri di prima accoglienza (oggi hot spot), quando gli sbarchi di migranti avvenivano improvvisamente, spesso di notte, sulle coste pozzallesi.
Va ricordato l’impegno della Dott.ssa Malandrino nel coinvolgere il mondo dei giovani sul tema della violenza contro le donne, a cui dedicava un cortometraggio denominato “Poliziotta per un giorno” in cui una studentessa si trovava ad indossare la divisa e ad affrontare, in una fiction, un caso di violenza domestica evidenziando l’impegno della Polizia di Stato nella lotta contro tali reati.
Dopo anni di impegno e passione, vissuti in sinergia con le altre forze di Polizia presenti nel territorio e le Istituzioni tutte, la dott.ssa Malandrino lunedì 9 gennaio andrà a dirigere il Commissariato di P.S. di Pachino, ove affronterà nuove e diverse realtà del territorio.
Al saluto ufficiale tenutosi in Commissariato sabato 7 gennaio, alla presenza delle Autorità e del Questore G. Dr. Gammino, sono queste le poche ma appassionate parole con cui il Dirigente del Commissariato, passa il testimone al funzionario che la sostituirà e saluta i poliziotti che l’hanno affiancata nell’impegnativo lavoro di questi anni:“auguro al Dr Nicodemo Liotti, di vivere a pieno le realtà di questo bellissimo territorio e costruire, con questi meravigliosi uomini e donne della Polizia di Stato, un nuovo percorso denso di soddisfazioni e risultati”.

E sempre oggi, trasferito a Gela il con decorrenza 9 gennaio il Vice Questore Aggiunto Dr. Demaio.
Il valente Funzionario di Polizia, già con pluriegata esperienza di servizio presso la Questura di Palermo, Caltanissetta, e presso la Divisione Investigativa Antimafia di Catania, dal 12 gennaio 2015 trasferito a Ragusa ha qui espletato le delicate funzioni di Dirigente l’Ufficio Immigrazione

 

Dimaio