La Passalacqua cade a Broni

145
Basket Passalacqua


Si è interrotta a Broni la striscia positiva della Passalacqua Ragusa. L’impatto sulla partita della formazione ragusana non è stato quello sperato e così Consolini e compagne si fermano a quota 16 punti in classifica, conservando il quinto posto per la concomitante sconfitta di Napoli a Lucca. La squadra di casa ha fatto la propria partita, ed ha vinto meritatamente, ma è chiaro che Ragusa avrebbe potuto fare molto di più, soprattutto in quanto a intensità e determinazione. La settimana che porterà all’inserimento in squadra di Erlana Larkins, in arrivo oggi pomeriggio, comincia dunque in salita. Ci sarà da rimboccarsi le maniche per ritrovare morale e convinzione nei mezzi di una squadra che ha tutte le potenzialità per potere fare bene in campionato, Eurocup e Coppa Italia. “Abbiamo avuto una partenza ancora più lenta delle solite partenze lente di Ragusa – dice coach Gianni Lambruschi – L’influenza stagionale che è stata patita da alcune giocatrici ha lasciato il segno nella partita, così come ha lasciato il segno il perdurare delle assenze di Bagnara e Nicholls. Avevamo cambiato atteggiamento difensivo nel secondo quarto ed eravamo riusciti a ricucire lo strappo iniziale, ma la ripresa, nel terzo quarto, non è stata quella sperata. Alla fine pesano le 24 palle perse e il 4/16 da tre punti”. E domenica pomeriggio, con il campionato che riposerà, le Aquile biancoverdi saranno impegnate a San Martino di Lupari nel match che di fatto darà l’accesso alla Final Four di coppa Italia.