Migranti: due scafisti fermati a Pozzallo, uno è minorenne

232


Dopo lo sbarco di 111 migranti, arrivati ieri a Pozzallo su due motovedette della Guardia costiera, la polizia ha fermato due presunti scafisti: Amadou Jallow, diciannovenne del Gambia, e un suo connazionale diciassettenne, N.C. Secondo i testimoni sono loro che hanno condotto il gommone partito dalle coste libiche e soccorso nel Canale di Sicilia dalla nave Aquarius; successivamente i migranti sono stati trasbordati su due mezzi della Capitaneria di porto. Secondo le testimonianze, i due fermati non erano insieme ai migranti nel capannone in cui erano stati radunati prima di partire, e godevano di assoluta autonomia, traendo vantaggi grazie agli accordi presi con i libici. Uno di loro si occupava della rotta e l’altro era al timone, cambiando ruolo ogni ora di navigazione. Nel 2016 sono 200 gli scafisti fermati in provincia di Ragusa. Lo scorso anno ne sono stati arrestati 150.