573 sbarcano a Pozzallo, a bordo anche 2 cadaveri

403


POZZALLO – Uno sbarco in piena notte col mare forza 5 che ha reso difficili le operazioni di trasbordo: a bordo della nave Gregoretti sono arrivati 573 migranti e due cadaveri, una donna ed un uomo. Vi sono stati sette ricoveri in ospedale per gravi difficolta’ respiratorie, per uno le condizioni sono disperate. Il medico marittimo Vincenzo Morello ha riscontrato ben 104 casi di ipotermia considerato che molti dei migranti erano bagnati e molti erano rimasti in acqua prima di essere salvati dalla nave Gregoretti. I due cadaveri sono stati trasferiti nell’obitorio del cimitero di Pozzallo.