Come comportarsi in caso si terremoto. La Protezione Civile incontra la scuola

776


Giarratana. In presenza del preside Claudio Linguanti e del primo cittadino Bartolo Giaquinta, i ragazzi dell’Istituto Comprensivo L. Capuana hanno incontrato, presso la Palestra Comunale, i volontari della Protezione Civile Gruppo ALFA per simulare le azioni da mettere in atto durante un’eventuale scossa sismica.

Aldilà dei concetti, spiegati magistralmente dall’architetto Linguanti del Dipartimento di Protezione Civile, i ragazzi, attraverso la simulazione, hanno avuto modo di memorizzare i passaggi chiave da mettere in atto dal momento in cui si verifica il sisma fino all’abbandono delle abitazioni per raggiungere le aree di attesa.img-20161015-wa0019

Conoscere queste regole sicuramente non aiuta a prevenire l’avvenimento di un sisma ma, fuor di dubbio, istruisce a comportamenti che possono alleviarne i danni.

Presenti all’incontro anche numerosi genitori e cittadini.



Condividi
Articolo precedenteIn 130 in arrivo domani a Pozzallo
Prossimo articoloSorpresi con piante di “Cannabis” in casa, arrestati dai Carabinieri
Conseguita la maturità Classica, frequenta il corso di Laurea in Filosofia presso l’Università degli studi di Messina. Ha al suo attivo numerose ed importanti esperienze teatrali ed organizza Laboratori Teatrali per bambini. Promotrice di eventi culturali, è stata anche membro di gestione della Biblioteca Comunale di Monterosso Almo (RG), ove risiede. Ha svolto il Servizio Civile nell’anno 2014-2015 presso un centro per disabili. Cura una rubrica radiofonica all'interno di Radio Tindari.