Pink’s One, la band rivelazione del 2016

2748

E’ certamente la band di successo del 2016. I Pink’s One sono riusciti a richiamare l’attenzione del grande pubblico, riproponendo i grandi successi dei Pink Floyd. Cover band siciliana dei mitici componenti inglesi di un gruppo, i Pink Floyd, conosciuti in tutto il mondo. La duttilità dei ragazzi di Siracusa, è riuscita a conquistare numerose platee dell’Isola, al punto che le richieste per i loro concerti aumentano sempre più. Per non parlare della grande personalità delle tre ragazze del coro. Fantastiche. Alla loro professionalità si aggiunge anche la grande passione per le sonorità dei Pink Floyd. I concerti in giro per la Sicilia, sono sempre un successo, al punto che i luoghi chiusi si rivelano stretti ed angusti per sentirli suonare. I Pink’s One, oggi, sono questi. Un gruppo affiatato, ma soprattutto un gruppo che riesce davvero ad essere la Cover di Gilmour grazie anche ad una strumentazione molto simile allo storico gruppo rock britannico formatosi nella seconda metà degli anni sessanta. Alessandro Di Mauro è il leader del gruppo, colui il quale ha creduto in questo progetto musicale fino a portarlo al punto tale che oggi, loro, meritano tutta l’attenzione del grande pubblico. Dunque, successo dopo successo, il gruppo adesso si esibirà in un concerto a Vizzini, il prossimo 2 settembre, mentre in cantiere ci sono (speriamo) altri appuntamenti tutti rigorosamente da segnare nell’agenda. E quando si parla di eccellenza della Sicilia, i Pink’s One, rappresentano anche una parte culturale musicale di un’Isola sempre in effervescenza. Bravi. Davvero bravi!